cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Articoli Barcellona Europa Guida Spagna

Cosa Vedere a Barcellona

on
08/01/2020

E’ difficile parlare di Barcellona cercando di restare neutrale, a mio avviso una città bellissima, culturalmente viva e attiva sotto tutti i punti di vista.

E’ una città ricca di storia e posti da visitare ed è una delle città con il maggior numero di siti Unesco.

Ecco secondo me, cosa vedere a Barcellona!

Sagrada Familia

Edificio più famoso della città e monumento più visitato di spagna – 3,2 Milioni di visitatori l’anno – risponde di diritto alla domanda “cosa vedere a Barcellona?”.

E’ l’unica basilica al mondo a non essere ancora completata, i più ottimisti sperano possa essere finita nel 2026, 144 anni dopo la posa della prima pietra.

I prezzi partono da 14€ fino a 38€, a seconda del pacchetto acquistato e se con guida o meno!

vi rimando al sito ufficiale per info più dettagliate!

PRO TIP di Sara Fabrizio: Gli under 30 possono usufruire di uno sconto del 50% per visitare la basilica tra le 18 e le 20 del giovedì e venerdì! 
cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
La facciata principale della Sagrada Familia di Gaudì
Park Guell

Altro famosissima attrazione di Barcellona, Park Guell era ambiziosissimo progetto di urbanizzazione.

Non ha svolto la funzione per cui era stato progettato ed ideato ma ha da subito riscosso un grande successo fra la popolazione della città.

Nel 1922 fu ceduto al comune di Barcellona, diventando di fatto un luogo pubblico di eccellente popolarità, culminata con la dichiarazione di patrimonio Unesco nel 1984.

E’ ora uno dei “must visit” della città.

Il prezzo del biglietto per accedere alla parte monumentale del parco parte da un minimo di 10€ fino ad un massimo di 22€, qui trovate il sito ufficiale con tutte le informazioni!

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Barcellona vista dalla terrazza di park guell
Casa Battlò

Un imprenditore privato con un desiderio e Gaudì; così nasce Casa Battlò.

Assolutamente da mettere nella lista “Cosa vedere a Barcellona” si dice che sia una delle sue opere più originali, anche questa, patrimonio Unesco.

Il prezzo per visitare la casa parte dai 22€ fino ai 37€ che comprendono la visita guidata “teatrale” ovvero con guide che vi faranno immergere appieno nell’atmosfera di questa casa!

Qui trovate il sito ufficiale

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Foto di Soomness, alcuni diritti sono riservati.
Casa Milà (La Pedrera)

Un’altra delle più famose attrazioni di Barcellona e anche stavolta c’è lo zampino di Antoni Gaudì.

“La Pedrera” sorge nel quartiere Eixample, uno dei più cool della città ed è diventata patrimonio Unesco nel 1984.

Casa Milà ha un costo medio di 22€ ma vi consiglio di fare un giro sul sito ufficiale in quanto c’è un’ampia varietà di possibilità, tra cui la visita notturna con calice di prosecco sulla terrazza in estate!

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Photo di Florencia Potter su Unsplash
Camp Nou

Oltre che casa delle partite del “Barca” è un simbolo della richiesta di indipendenza politica tra Catalogna e la Spagna.

Il museo dedicato alla storia della squadra catalana all’interno dello stadio è il più visitato di Spagna.

Il biglietto che comprende il museo e la visita dello stadio costa 28€ (il ridotto per bambini 6-13 anni invece costa 21,50€) e potete acquistarlo sul sito del FC Barcelona o sul sito dell’ente del turismo di Barcellona

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Il museo sulla squadra di calcio all’interno dello stadio “Camp Nou” è il museo più visitato della Spagna.
Castell de Montjuic

Costruito sull’omonimo promontorio – 173 Metri slm – nasce come torre di vedetta; sviluppatosi negli anni questo castello ha avuto un importante ruolo nelle guerre che coinvolsero Barcellona e al suo interno vi sono accaduti molti fatti importanti per la storia della città, fra cui la fucilazione di Lluís Companys, ordinata dal dittatore Francisco Franco.

L’ingresso al castello parte dai 3€ del biglietto ridotto fino ai 10€ a seconda del giorno e se acquistato on-line o in loco, come sempre vi consiglio il sito ufficiale su cui lo si può acquistare solitamente a 5€!

Palau Nacional / Museo Nazionale d’Arte

Il Museo Nazionale d’Arte di Barcellona si trova all’interno del Palau Nacional, sul promontorio del Montjuic; al suo interno è possibile trovare una delle collezioni d’arte romanica fra le più importanti al mondo.

Se questo non bastasse, la sua architettura lo rende necessariamente uno dei posti da inserire nella lista “cosa vedere a Barcellona”

I biglietti interi costano 12€ che salgono a 14€ con un’audioguida e a 16€ con l’accesso alla terrazza superiore, potete acquistarli a questo link.

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Oltre che essere molto bello, il museo offre una bellissima vista di Plaza España e della città.

Come la maggior parte dei musei vi sono giorni dell’anno e del mese in cui è possibile entrare gratuitamente:

  • tutti i sabati dopo le 15
  • la prima domenica di ogni mese
  • 18 maggio per la giornata internazionale dei musei
  • 11 settembre per la giornata nazionale della Catalogna

Guarda tutte le mie foto di Barcellona!


Arc de Triomf

A differenza della maggior parte degli “Archi di trionfo” quello della città catalana non rappresenta una vittoria militare, bensì la vittoria del progresso scientifico, culturale ed economico.

All’interno dell’Arco di Trionfo è possibile vedere gli scudi delle 49 province spagnole.

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Chiesa di Santa Maria del Mar

Uno dei maggiori esempi di architettura gotico-catalana è conosciuta anche come “La chiesa dei marinai” trovandosi nella zona mercantile e portuale della città.

L’ingresso è a pagamento dalle 12 alle 17 (3€) mentre nelle altre ore si accede gratuitamente; da Marzo ad Ottobre è aperta la terrazza con un costo di 5€, ma se vi si accede durante l’orario a pagamento si pagheranno solo i 2€ di differenza rispetto all’ingresso!


Guarda i VLOG di Yùgen su Barcellona!


Cattedrale di Santa Croce

La leggenda narra che Santa Eulalia, patrona della città, fu messa all’interno di una botte chiodata e fatta rotolare giù per una strada, adesso chiamata “Baixada de Santa Eulàlia” (La discesa di Santa Eulàlia)

Costruita sui resti di altre chiese, la cattedrale della Santa Croce e Sant’Eulalia è il cuore del quartiere gotico.

Per quanto riguarda i prezzi di accesso alla cattedrale, vi rimando a questo blog molto preciso e dettagliato!

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
La facciata principale della cattedrale di Barcellona
Hospital de la Santa Creu i Sant Pau

Anche mentre lo scrivo mi chiedo, perché nella lista “cosa vedere a Barcellona” dovrei inserire un ospedale?

Poi mi ricordo la visita e mi tolgo ogni dubbio, fidatevi, è un ospedale speciale!

E’ citato come uno dei migliori esempi di modernismo pubblico, ha dei bellissimi giardini, padiglioni ed un museo da visitare; sul sito ufficiale è indicato un prezzo (intero) di 14€ (19€ con la visita guidata) ma a febbraio ho pagato 9€ – forse mi hanno scambiato per uno studente – per cui vi consiglio di provare ad acquistarli direttamente in loco!

Ed ecco a voi, cosa vedere a Barcellona, secondo me;


Leggete la
Guida (quasi) definitiva su Barcellona


La maggioranza di queste attrazioni applica sconti (anche del 100%) per disabili e bambini.

I prezzi sono aggiornati al momento in cui l’articolo è stato scritto e spesso cambiano tra alta e bassa stagione, per cui vi consiglio di rifarvi sempre ai siti ufficiali, ricordandovi che siti come “musement” o “get your guide” applicano spesso delle commissioni!

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

cosa vedere a barcellona, Cosa Vedere a Barcellona, Yùgen, Yùgen
Francesco Luca Labianca
Bologna, IT

Chi è Francesco? Difficile da dire, non sono mai stato bravo a descrivermi; un sognatore, nah! Ho sempre avuto i piedi per terra e preso decisioni solo dopo ore passate a pensarci su, l'unica che abbia mai preso di impeto è stata quella di lasciare il lavoro e buttarmi in questa avventura! Non mi ritengo un blogger o vlogger e non ho intenzione di diventarlo, ma ho voluto creare questo spazio per potervi raccontare le mie esperienze e ascoltare le vostre, per scambiarci consigli e fare sì che anche chi non ha la possibilità di scappare dalla routine possa almeno immaginarsi grazie a tutti noi, il bellissimo mondo che abbiamo intorno!

Translate
Cerca nel Blog